NameValue
Time25/06/2019 09:40:48
SQLStringSelect * FROM Qry_Hashtag
SQLCount3
RecordFromListTrue
End78

SPAGNA

Donne vittime del caporalato in Italia e in Spagna

La condizione lavorativa delle donne braccianti in Italia e in Spagna è quanto mai preoccupante, perché sono esposte alle dinamiche di sopruso del caporalato ancora più degli uomini. Ne esce un quadro… [Leggi]

Riconoscersi: la lezione del conflitto in Catalogna

Al di là delle prese di posizione per l’una o l’altra parte, lo scontro sull’indipendenza in Catalogna ci offre uno stimolo per affrontare la questione del reciproco riconoscimento, dimensione cruciale delle rivendicazioni e dei… [Leggi]
Fascicolo:novembre 2017

Baraccopoli europee: le responsabilità delle politiche pubbliche

Le baraccopoli non sono una realtà lontana dai nostri Paesi europei. Gli interventi delle autorità nel corso del tempo non sembrano portare al loro superamento definitivo né a migliorare le condizioni dei loro abitanti. [Leggi]
Fascicolo:febbraio 2016

Quale futuro politico per la Spagna?

Le elezioni politiche del dicembre 2015 hanno creato uno scenario politico incerto in Spagna. Presentiamo un’analisi della situazione attuale alla luce della storia della democrazia spagnola, dalla fine del franchismo a oggi. [Leggi]
Fascicolo:febbraio 2016

Vincere la corruzione: i tentativi delle Filippine

Il fenomeno della corruzione più volte denunciato da papa Francesco dilaga anche nelle Filippine, una delle economie asiatiche più dinamiche di questi ultimi anni. [Leggi]
Fascicolo:maggio 2015

«No a un modello antidemocratico di Europa». Intervista a Teresa Forcades i Vila

Dai movimenti popolari nati come reazione alla crisi emerge la convinzione che il futuro dell’Europa richieda un cambiamento radicale del modello economico, sociale e politico che essa si è data: è la posta in gioco anche alle… [Leggi]
Fascicolo:aprile 2014

Tra trasformazione e chiusura: i CIE in Spagna

Presentiamo l’editoriale della Rivista Razón y Fe di maggio-giugno 2013, in cui viene sollevato il velo che nasconde agli occhi della società civile spagnola la realtà dei CIE, i centri di detenzione per stranieri, una realtà… [Leggi]
Fascicolo:novembre 2013

Marinaleda

Marinaleda, 2.600 abitanti nell’entroterra andaluso. Dopo più di 30 anni di lotte per il lavoro, la casa e una società fondata sulla partecipazione collettiva, questo piccolo Comune lotta contro la crisi… [Leggi]

Spagna: dall’indignazione alla speranza. Il percorso del Movimento 15-M

Un anno fa nasceva in Spagna il movimento noto come 15-M (dalla data in cui prese avvio, il 15 maggio) e che i nostri media chiamano «degli indignados». Rapidamente si è imposto tra gli attori sociali di primaria importanza in… [Leggi]
Fascicolo:giugno 2012
Ultimo numero

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza