POLITICA MIGRATORIA

I corridoi umanitari, una risposta costruttiva alle migrazioni

I corridoi umanitari avviati dalla Comunità di Sant’Egidio, dalla Federazione delle Chiese evangeliche e dalla Tavola valdese rappresentano una risposta propositiva della società civile alle migrazioni verso… [Leggi]
Fascicolo:dicembre 2019

Immigrazione: le risposte controverse delle politiche europee

Il tema dell’immigrazione in Europa è complesso e va ben oltre la questione del controllo e della sicurezza, su cui sembrano invece arenarsi le istituzioni europee e nazionali. [Leggi]
Fascicolo:aprile 2019

Il Global Compact sull'immigrazione: un processo costruttivo. Intervista a p. Fabio Baggio CS

Fabio Baggio, sottosegretario della Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, racconta la genesi e chiarisce i contenuti del Global Compact sull’immigrazione, alla luce del… [Leggi]
Fascicolo:febbraio 2019

Decreto sicurezza: l’Italia che non vogliamo

La recente Legge n. 132/2018 nota come “Decreto sicurezza” ha ridisegnato in senso restrittivo le procedure di riconoscimento della protezione internazionale, ignorando i numerosi profili in gioco e criminalizzando le persone. [Leggi]
Fascicolo:gennaio 2019

Le ragioni di chi parte. Reportage sui migranti da Calais all’Iraq

L’autrice, direttore dell’unica radio indipendente del Kurdistan iracheno, Radio Al-Salam, racconta i percorsi di rifugiati e migranti, suscitando scomodi interrogativi. [Leggi]
Fascicolo:ottobre 2018

La paura dello straniero in vent’anni di elezioni

La presenza dei migranti in Italia gioca da anni un ruolo cruciale nel dibattito pubblico, in particolare a ridosso delle elezioni; una recente analisi si sofferma sul ruolo svolto dai politici e dai media. [Leggi]

Migranti: l’Europa cambia? La riforma del Sistema europeo comune d’asilo

L’attuale Sistema europeo comune d’asilo ha dimostro la sua inadeguatezza a rispondere alla crisi umanitaria in corso. Presentiamo le proposte di riforma della Commissione europea, che non sembrano però… [Leggi]
Fascicolo:maggio 2018

Rifugiati ambientali: una definizione calzante?

La dicitura “rifugiati ambientali” non aiuta ad affrontare la situazione di quanti sono costretti a migrare per ragioni climatiche, secondo l’A., che prospetta in alternativa un approccio al problema basato sui diritti, la… [Leggi]

La chiusura sovranista dell’Europa centrorientale

Nei Paesi dell’Europa centrorientale assistiamo a un progressivo ripiegamento su posizioni politiche conservatrici e nazionaliste. Una panoramica sulle recenti vicende di queste nazioni ci aiuta a leggere quanto sta accadendo. [Leggi]

«Aiutarli a casa loro»? L’impegno per profughi e migranti nel Kurdistan iracheno

Erbil è la capitale del Kurdistan iracheno, a pochi chilometri da Mosul, che dal 2014 ha accolto un numero enorme di profughi in fuga. Una situazione complessa, dove i luoghi comuni hanno vita breve. [Leggi]
Fascicolo:maggio 2017
Ultimo numero

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza