DIRITTI UMANI

La spinta digitale alla democrazia in Africa

Lo sviluppo del digitale in Africa apre nuovi spazi alla partecipazione democratica, come testimonia l’esperienza di «Tournons la page!». [Leggi]
Fascicolo:novembre 2019

Nicaragua: un conflitto che non fa notizia

Da un anno ormai il piccolo Paese centramericano è scosso da un conflitto interno che il Governo autoritario di Daniel Ortega ha cercato di reprimere con la forza, mentre la crisi economica e l’isolamento internazionale aumentano… [Leggi]
Fascicolo:aprile 2019

L’insostenibilità di un successo. Il modello di business di Adidas e Nike

Un’analisi della strategia del successo di due dei maggiori produttori di scarpe sportive mette in luce che i vantaggi ricavati non sono appannaggio di tutti i soggetti coinvolti nel processo produttivo. [Leggi]
Fascicolo:gennaio 2019

Decreto sicurezza: l’Italia che non vogliamo

La recente Legge n. 132/2018 nota come “Decreto sicurezza” ha ridisegnato in senso restrittivo le procedure di riconoscimento della protezione internazionale, ignorando i numerosi profili in gioco e criminalizzando le persone. [Leggi]
Fascicolo:gennaio 2019

Migranti: l’Europa cambia? La riforma del Sistema europeo comune d’asilo

L’attuale Sistema europeo comune d’asilo ha dimostro la sua inadeguatezza a rispondere alla crisi umanitaria in corso. Presentiamo le proposte di riforma della Commissione europea, che non sembrano però… [Leggi]
Fascicolo:maggio 2018

Rifugiati ambientali: una definizione calzante?

La dicitura “rifugiati ambientali” non aiuta ad affrontare la situazione di quanti sono costretti a migrare per ragioni climatiche, secondo l’A., che prospetta in alternativa un approccio al problema basato sui diritti, la… [Leggi]

Migranti: pensare localmente e agire (anche) globalmente

Il sistema ONU, insieme agli Stati e agli attori non governativi, è a metà strada di un processo per affrontare la questione delle migrazioni in maniera strutturale, che culminerà nel 2018 con i Patti sulle migrazioni e sui… [Leggi]

«Aiutarli a casa loro»? L’impegno per profughi e migranti nel Kurdistan iracheno

Erbil è la capitale del Kurdistan iracheno, a pochi chilometri da Mosul, che dal 2014 ha accolto un numero enorme di profughi in fuga. Una situazione complessa, dove i luoghi comuni hanno vita breve. [Leggi]
Fascicolo:maggio 2017

Risanare le terre per salvare la Terra

La tutela del suolo porta molteplici benefici per l’ambiente, il benessere globale e lo sviluppo integrale, contribuendo a mantenere l’equilibrio tra ambiente, pace, diritti umani e sviluppo. [Leggi]
Fascicolo:marzo 2017

Le timide risposte europee all’accoglienza dei rifugiati

La crisi dei rifugiati non accenna a diminuire a livello mondiale. L’Europa però, pur accogliendone un numero inferiore rispetto ad altri Paesi, non sembra in grado di garantire un trattamento dignitoso ai migranti forzati. [Leggi]
Fascicolo:ottobre 2016
Ultimo numero

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza