Disastri ambientali: quale risposta dalle scienze sociali?

Fenomeni meteorologici eccezionali, come il ciclone che nell’ottobre 2018 si è abbattuto sulla regione alpina veneta, fanno riflettere sulla necessità di cambiare l’approccio ai sistemi di prevenzione e…

Prodotti che non durano: quali forme di resistenza?

Molti prodotti di uso comune sembrano destinati in partenza a una breve vita. È una strategia di mercato che punta ad aumentare i consumi ma che va a discapito delle persone e dell’ambiente.
Fascicolo:aprile 2019

Un nuovo patto tra generazioni. Verso il III Forum di Etica civile

La manifestazione studentesca dello scorso marzo a favore del clima ha portato alla luce anche le difficoltà del rapporto tra generazioni e la questione etica che esso porta in sé. Riaprire il dialogo…
Fascicolo:aprile 2019

Un clima di giustizia. Documento sui cambiamenti climatici

In vista della COP24 sul clima, a Katowice dal 2 al 14 dicembre, la Rete dei Centri per l’Etica Ambientale (CepEA) si rivolge ai decisori politici nazionali, chiedendo di rafforzare le misure individuate nella COP21 (Parigi 2015)…
Fascicolo:dicembre 2018

L’insolubile rebus dei cambiamenti climatici per i dipendenti della Total

La Total, una delle maggiori compagnie petrolifere mondiali, si confronta oggi con l’obiettivo della transizione energetica, che implica un cambio nella politica di investimenti in combustibili fossili. Un’opzione che si scontra…
Fascicolo:novembre 2018

L’agricoltura sociale, una pratica innovativa?

L’agricoltura sociale affianca alla produzione di beni alimentari quella di bene comune, coniugando funzione produttiva, relazionale e di cura. Spetta alle istituzioni trovare la chiave per sostenere questo approccio innovativo.
Fascicolo:ottobre 2018

Transizione energetica: la strategia nazionale al 2030

La Strategia energetica nazionale 2017, uno degli ultimi atti del Governo Gentiloni, risponde agli obiettivi della politica clima-energia al 2030 della Unione Europea attraverso la promozione dell’efficienza energetica e delle…
Fascicolo:maggio 2018

L’impronta ecologica: misurare lo sviluppo sostenibile

Gli Obiettivi di sviluppo sostenibile fino al 2030, promossi dall’ONU, sono l’orizzonte entro cui muoversi nei prossimi anni per costruire un futuro migliore. Per misurare lo sviluppo, si può ricorrere ad alcuni indicatori, tra…
Fascicolo:aprile 2018

Dalle guerre per l’acqua alla water diplomacy

Il problema dell’accesso all’acqua è solo uno dei fattori scatenanti molti dei conflitti mondiali attualmente aperti, come dimostrano il caso della guerra in Siria e della gestione del bacino del Nilo.
Fascicolo:marzo 2018
Ultimo numero

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza