MARGINALITA

Italia sostenibile: riconnettere le aree interne

In Italia esiste un ampio divario tra centri e aree interne, quantificabile in base al criterio della maggiore o minore possibilità di poter fruire dei servizi essenziali. Vi sono tuttavia diverse opportunità per… [Leggi]
Fascicolo:ottobre 2019

Ridare senso alle nostre parole

Diversi fatti di cronaca recente, tra loro molto diversi, accendono un campanello di allarme sulla qualità della comunicazione nella nostra società. Non è possibile dare per scontato un bene così essenziale per il vivere insieme,… [Leggi]
Fascicolo:maggio 2018

In ascolto degli “ultimi posti” della città

Le nostre città non sono anonimi contenitori, ma luoghi che generano racconti di vita. In particolare, i negletti spazi urbani di marginalità apprendono a chi sceglie di starvi le trame che reggono il vivere urbano. Per i… [Leggi]
Fascicolo:gennaio 2016

Difficili mediazioni. Una ricerca-azione sugli insediamenti spontanei di rifugiati

Nelle metropoli italiane molti rifugiati vivono nei cosiddetti insediamenti spontanei: vere isole di emarginazione, spesso a pochi metri da stazioni e centri commerciali, che accolgono centinaia di persone. Seppur con livelli di… [Leggi]
Fascicolo:novembre 2012

La Chiesa e i senza dimora : Una riflessione internazionale

Il Pontificio consiglio per i migranti e gli itineranti ha pubblicato nel febbraio 2008 un documento, frutto di un Convegno svoltosi a Roma sul tema In Cristo e con la Chiesa al servizio dei senza fissa dimora. Esso armonizza la… [Leggi]
Fascicolo:lug-ago 2008

Dalla periferia al cuore della città

Il degrado e la difficile qualità della vita delle periferie è il tema che l'Arcivescovo di Milano, il card. Tettamanzi, ha scelto per il tradizionale discorso alla città, in occasione della solennità di S. Ambrogio. Solamente… [Leggi]
Fascicolo:febbraio 2007

Poveri equilibristi - La lotta alla povertà come problema strutturale e il ruolo della FIO.psd

Queste note sottolineano la necessità di azioni di tutela e di promozione dei diritti di una fascia di popolazione verso la quale si continua a registrare scarso interesse politico, con interventi del tutto inadeguati alla natura… [Leggi]
Fascicolo:febbraio 2006

Il modello sociale europeo - Tra crisi e prospettive di riforma

In un tempo di crisi dei modelli del Welfare State, le iniziative politiche necessarie per combattere la povertà e l'esclusione sociale restano di competenza degli Stati europei. Da un quindicennio, tuttavia, si è intrapreso a… [Leggi]
Fascicolo:gennaio 2005

La società del disagio diffuso

Caritas Italiana - Fondazione E. Zancan, « Vuoti a perdere. Rapporto 2004 su esclusione sociale e cittadinanza incompiuta » [Leggi]
Fascicolo:gennaio 2005

Metropoli, crocevia di nuove povertà - Fra contraddizioni e speranze

La povertà nelle aree metropolitane non può essere ridotta a ciclica emergenza o a fatto di cronaca, soprattutto perché oggi emerge il carattere multidimensionale della privazione : oltre alle necessità economico-materiali,… [Leggi]
Fascicolo:lug-ago 2004
Ultimo numero

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza