POLITICA AMBIENTALE

Disastri ambientali: quale risposta dalle scienze sociali?

Fenomeni meteorologici eccezionali, come il ciclone che nell’ottobre 2018 si è abbattuto sulla regione alpina veneta, fanno riflettere sulla necessità di cambiare l’approccio ai sistemi di prevenzione e… [Leggi]

Un clima di giustizia. Documento sui cambiamenti climatici

In vista della COP24 sul clima, a Katowice dal 2 al 14 dicembre, la Rete dei Centri per l’Etica Ambientale (CepEA) si rivolge ai decisori politici nazionali, chiedendo di rafforzare le misure individuate nella COP21 (Parigi 2015)… [Leggi]
Fascicolo:dicembre 2018

Transizione energetica: la strategia nazionale al 2030

La Strategia energetica nazionale 2017, uno degli ultimi atti del Governo Gentiloni, risponde agli obiettivi della politica clima-energia al 2030 della Unione Europea attraverso la promozione dell’efficienza energetica e delle… [Leggi]
Fascicolo:maggio 2018

L’impronta ecologica: misurare lo sviluppo sostenibile

Gli Obiettivi di sviluppo sostenibile fino al 2030, promossi dall’ONU, sono l’orizzonte entro cui muoversi nei prossimi anni per costruire un futuro migliore. Per misurare lo sviluppo, si può ricorrere ad alcuni indicatori, tra… [Leggi]
Fascicolo:aprile 2018

Il ruolo delle imprese nella lotta ai cambiamenti climatici

Anche le imprese sono chiamate a cambiare il loro operato per far fronte ai cambiamenti climatici, assumendo appieno la loro responsabilità politica e giuridica nel quadro internazionale. [Leggi]
Fascicolo:febbraio 2018

L’impegno della UE per l’ambiente e il clima. L’esperienza del programma LIFE

LIFE, lo strumento finanziario con cui l’Unione Europea si occupa di politiche ambientali e climatiche da 25 anni, si dimostra sempre più efficace e il suo apporto alle politiche ambientali della UE è in continua crescita. [Leggi]
Fascicolo:aprile 2017

COP 22: la partita del clima continua

La conferenza sui cambiamenti climatici di Marrakech ha confermato le scelte fatte un anno fa a Parigi e ribadito che l’impegno per il clima non può essere più rinviato. Il passo da compiere è quello di un approccio integrale e… [Leggi]
Fascicolo:dicembre 2016

Strumenti finanziari per l’ambiente: quali rischi?

Salvaguardare le risorse ambientali richiede cospicui interventi economici ed esistono nuovi strumenti finanziari a questo scopo, di cui presentiamo vantaggi e rischi, indagandone il fondamento etico e l’efficacia. [Leggi]
Fascicolo:aprile 2016

COP 21: il clima tra questioni economiche e contributi ecclesiali

La rilettura del vertice sul clima di Parigi a partire da una prospettiva economica e dal ruolo svolto dalla Chiesa, in particolare da papa Francesco, fa emergere le sfide da affrontare per rendere concreti gli impegni assunti. [Leggi]
Fascicolo:marzo 2016

Le influenze reciproche tra pace, ambiente, sviluppo e diritti umani. Intervista a Grammenos Mastrojeni

Grammenos Mastrojeni, diplomatico italiano esperto di ambiente e geopolitica, illustra l’essenziale interconnessione tra pace, ambiente, sviluppo e diritti umani, imprescindibile per prendersi cura in modo adeguato del sistema… [Leggi]
Fascicolo:gennaio 2016
Ultimo numero

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza