DISASTRO NATURALE

Disastri ambientali: quale risposta dalle scienze sociali?

Fenomeni meteorologici eccezionali, come il ciclone che nell’ottobre 2018 si è abbattuto sulla regione alpina veneta, fanno riflettere sulla necessità di cambiare l’approccio ai sistemi di prevenzione e… [Leggi]

Luoghi e persone: come ricostruire i paesi terremotati?

Nel quadro degli interventi da attuare dopo un terremoto, è importante tener conto del contesto territoriale, ripristinando il tessuto connettivo delle comunità colpite e ricostruendo, oltre ai luoghi, le relazioni. [Leggi]
Fascicolo:marzo 2017

Abruzzo 2009-Emilia 2012. Partecipazione e sostenibilità per le comunità colpite dal sisma

Attraverso un confronto “a distanza” tra il caso del terremoto che nel 2009 ha devastato L’Aquila e il sisma emiliano del 2012, gli AA. evidenziano l’importanza dei processi di partecipazione sociale in condizioni avverse, quando… [Leggi]
Fascicolo:novembre 2013

Dissesto idrogeologico

L’erosione costiera e i sinkholes. Le frane. Le alluvioni [Leggi]
Fascicolo:novembre 2012

Le ambiguità degli interventi umanitari: Militanza, industria o nuova forma di governo?

L’aumento delle emergenze, naturali e belliche, a livello planetario e i ricorrenti scandali impongono una riflessione approfondita sul significato degli interventi umanitari: luogo di militanza o ambito professionale? Un nuovo… [Leggi]
Fascicolo:gennaio 2012

Haiti, ferita aperta dell’umanità

La storia di Haiti è segnata da eventi catastrofici (schiavitù, guerre civili, dittature, disastri naturali) che sono la causa profonda della povertà del Paese caraibico e della sua difficoltà a risollevarsi. La mobilitazione… [Leggi]
Fascicolo:marzo 2011

Emergenze «fuori onda» : Una ricerca su conflitti e catastrofi dimenticati dai media

Da oltre dieci anni Caritas Italiana monitora a livello scientifico l’evoluzione delle emergenze umanitarie, derivanti da conflitti armati o catastrofi naturali e tecnologiche, e il grado di attenzione che esse riscuotono nei… [Leggi]
Fascicolo:marzo 2010

Rosarno e Haiti: la parola che costruisce

L’inizio del 2010 è stato marcato da due espisodi, a distanza ravvicinata: la rivolta degli immigrati di Rosarno con la reazione della cittadinanza locale e il terremoto che ha sconvolto Haiti. Calata l’attenzione dei media,… [Leggi]
Fascicolo:marzo 2010

Italia: quale gestione dei rischi ambientali? : Intervista a Ugo Leone

Il terremoto di aprile in Abruzzo ci ricorda che l’Italia è un Paese sismico, vulcanico e con un territorio idrogeologicamente dissestato: come convivere con i rischi ambientali? Ugo Leone, professore di Politica dell’ambiente… [Leggi]
Fascicolo:giugno 2009

Riflessioni sul terremoto nel Salvador

Il diseguale impatto del terremoto in Salvador sulla popolazione rivela una situazione di ingiustizia: i poveri sono sempre più penalizzati. Da questa dolorosa verità, che va ben al di là del contesto salvadoregno, sorge una… [Leggi]
Fascicolo:marzo 2001
  • <<
  • 1
  • 2
  • >>
  • Pagina 1 di 2
Ultimo numero

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza