ArticoloArticolo

I nodi irrisolti delle ferrovie italiane

La crisi delle FS ha origine nella scelta politica di privilegiare il trasporto su strada a scapito di quello ferroviario; gli insufficienti finanziamenti hanno provocato un grave indebitamento; l'eccesso di prepensionamenti ha depauperato la professionalità dell'Ente. L'Italia, superando ritardi e arretratezze, deve puntare sulla « nuova ferrovia » ad alta tecnologia, anche per avvicinarsi al baricentro economico dell'Europa
Fascicolo: giugno 1998
Ultimo numero
Leggi anche...

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza