ArticoloArticolo

L'inserimento lavorativo dei giovani

Recenti indagini illustrano le dinamiche del rapporto tra giovani e lavoro. Tra disoccupazione e occupazione sicura c'è un vasto settore di lavoro precario, che prevale soprattutto tra i soggetti deboli (meno istruiti, ragazze, giovani del Sud). Rispetto ad esso i giovani mostrano capacità di adattamento e accettazione, introiettando una logica di provvisorietà in risposta alla forte domanda di flessibilitê delle imprese, e spinti da una triplice motivazione : ricerca di indipendenza economica, di professionalizzazione, di occupazione del tempo
Fascicolo: gennaio 1996
Ultimo numero
Leggi anche...

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza