Il Brasile tra sviluppo e questione razziale

Il Brasile, diventato negli ultimi dieci anni un attore di primo piano sulla scena geopolitica globale, ha saputo realizzare importanti progressi anche in campo sociale. Resta l’eredità storica dei secoli di schiavitù, che si traduce in persistente discriminazione razziale. Negli anni più recenti questo quadro è stato modificato dall’introduzione di misure di discriminazione positiva a vantaggio di indigeni e afrobrasiliani
Fascicolo: marzo 2013
Ultimo numero
Leggi anche...

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza