Articolo

Formazione professionale e obbligo scolastico - Una indagine nazionale

Una ricerca condotta dall'Istituto di Sociologia della Pontificia Università Salesiana di Roma evidenzia come tra gli allievi della FP - formazione professionale - stia emergendo la prospettiva della mobilità dal Biennio di scuola secondaria superiore ai Centri di FP e da questi alla scuola secondaria superiore, mobilità ritenuta più conforme ai propri desideri di formazione. Si constata inoltre che, per carenza delle autorità competenti, manca un progetto coerente di interazione tra scuola e FP. Appare, poi, che il consenso sull'elevamento dell'obbligo non risulta generalizzato. Infine, favorevoli all'inclusione della FP nell'innalzamento dell'istruzione obbligatoria fino ai 16 anni di età sono la grande maggioranza dei giovani che frequentano il Biennio o un Centro di formazione professionale e la quasi totalità degli operatori di FP, mentre i docenti del Biennio appaiono quasi equamente divisi sull'argomento. Tali risultati mostrano quanto sia inadeguato il disegno di legge Mezzapesa che esclude la FP dalle modalità per l'assolvimento dell'obbligo, contrariamente alla proposta ministeriale di riconoscerla invece come uno dei possibili canali di istruzione obbligatoria
Fascicolo: set-ott 1991
Ultimo numero
Leggi anche...

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza