ArticoloArticolo

Il mondo arabo-musulmano di fronte a nuove sfide

L'Islam, nato in ambiente arabo, si è diffuso in Africa e Asia, è presente anche nei Balcani e in alcuni Stati dell'ex URSS, e comprende oggi un quinto della popolazione mondiale. Al suo interno si sono sviluppate forme diversificate di appartenenza religiosa e di strutture sociali. Così l'Islam delle istituzioni non coincide con quello delle classi popolari e dei movimenti radicali, ma le diverse forme sono tutte fortemente ideologizzate. Il potere politico riceve legittimazione dalla base religiosa e nessuna alternativa è praticabile per le opposizioni. I tentativi di distinguere tra religione e politica e di mediare tra i valori della tradizione islamica e quelli del mondo moderno non hanno finora avuto successo. Analogamente a quanto accade in Occidente, anche il mondo islamico subisce il fenomeno della secolarizzazione. Le diverse situazioni storico-politiche dei vari Paesi islamici palesano tensioni irrisolte tra volontà di modernizzazione e fedeltà alla tradizione
Fascicolo: novembre 1992
Ultimo numero
Leggi anche...

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza