Dossier DAT: nuovi contributi al dibattito

Tre esperti di diverse discipline ampliano le prospettive e alimentano il confronto sul tema delle Disposizioni Anticipate di Trattamento

Si arricchisce di nuovi contributi la pagina Reazioni e dibattito” del dossier DAT, (Disposizioni anticipate di trattamento), creata per raccogliere e mettere a disposizione dei lettori commenti e reazioni da parte di studiosi ed esperti in merito alla proposta di modulo DAT pubblicata da Aggiornamenti Sociali.

 

Di seguito temi e autori dei nuovi commenti:

  • L'importanza di una dinamica fiduciaria
    Giulio Corgatelli
    Medico di famiglia; socio SIMG (Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie); membro del Comitato etico dell’ISS (Istituto superiore di sanità) dal 2015 al 2020
  • Le DAT e la meditatio mortis
    Antonio Da Re
    Professore ordinario di Filosofia morale, Università di Padova; membro del Comitato Nazionale per la Bioetica
  • Una lettura protestante
    Luca Savarino
    Coordinatore della Commissione bioetica delle Chiese battiste metodiste e valdesi in Italia; membro del Comitato nazionale per la bioetica

Gli interventi proposti, con la pluralità di prospettive, disciplinari e professionali, che li caratterizza, costituiscono un importante contributo al raggiungimento degli obiettivi che ci siamo posti: da una parte ampliare il dibattito e alimentare il confronto interno al mondo della bioetica; dall’altra fornire ulteriori elementi di consapevolezza a chi decida di avvalersi del modulo DAT proposto, favorendone un uso ancora più responsabile.

Visita la pagina per leggere tutti gli interventi: Reazioni e dibattito

Ultimo numero

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza