Il numero di novembre 2021

La tornata elettorale amministrativa di ottobre ha restituito una delle percentuali di astensionismo mai registrate, soprattutto per le elezioni locali. Il nostro caporedattore Giuseppe Riggio SJ analizza il fenomeno nell’editoriale, mettendo in luce le varie tipologie di astensionismo e provando a suggerire piste per ritrovare un rinnovato slancio partecipativo.

 

I Dialoghi di questo mese, curati dal nostro direttore Giacomo Costa SJ, sono dedicati invece al delicato tema degli abusi sessuali nella Chiesa in Francia, a seguito dell’inchiesta condotta dalla Commissione indipendente sugli abusi sessuali nella Chiesa. Il presidente Jean-Marc Sauvé, in un’intervista, ne presenta i lavori e i risultati. Accompagna il testo un’altra intervista a p. Patrick Goujon, gesuita francese che narra la sua esperienza di abusi subita tra i 7 e gli 11 anni, descrivendo le conseguenze che questa ha avuto sulla sua vita adulta.

Il numero prosegue con un testo di Massimo Pallottino sulla cooperazione allo sviluppo internazionale, facendo il punto sulla situazione in cui versa questo importante settore. Alessandro Simonato invece dedica il suo contributo a descrivere la Politica agricola comunitaria europea per il 2023-2027, il cui impianto tradizionale è stato messo in discussione dalle nuove esigenze legate alla sostenibilità ambientale, economica e sociale. L’infografica del mese racconta il percorso della COP 26 sui cambiamenti climatici e del Sesto Rapporto IPCC, a cura di Mauro bossi SJ della nostra Redazione, a cui segue un contributo di Oscar Mateos sugli scenari di cambiamento all’indomani della pandemia. Chiude la sezione un’intervista a cura di Mauro Bossi Sj a Massimo Komatz e Alberto Remondini SJ, che presentano la loro esperienza di rilettura del cammino della Fondazione Sant’Ignazio di Trento.

 

Il dossier di Letture & Visioni di questo mese è dedicato alle memorie soppresse, focalizzandosi sull’importanza della narrazione plurima degli eventi e l’importanza di quanto invece viene rimosso dalla memoria collettiva, affrontando i casi del colonialismo italiano in Etiopia ed Eritrea e del campo di internamento italiano in Slovenia. Chiude il numero la recensione del romanzo Quando le montagne cantano di Nguyen Phan Que Mai e del saggio di Francesco Barbagallo I cambiamenti del mondo nel XX e XXI secolo.

 

Vai al sommario

01 novembre 2021
Ultimo numero

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza