Il numero di giugno-luglio 2021

Le discussioni sul Ddl Zan imperversano, con la modalità “tifoseria” che sempre più sembra caratterizzare il dibattito pubblico e politico del Paese. Il nostro direttore Giacomo Costa SJ offre una riflessione sul tema, che parte dai contenuti oggettivi del Ddl per aiutare a formarsi un’opinione in merito.

 

I dialoghi di questo numero invece, a cura del nostro redattore Paolo Foglizzo, si occupano del mondo del welfare, di come le sue varie componenti sono state coinvolte dalla pandemia e come si trovano a ripensare il proprio modo di agire. Scaturito da un ciclo di webinar sul tema organizzato dalla nostra Rivista inseme a Caritas ambrosiana, il testo ospita gli interventi di Giovanni Moro (Fondazione Cittadinanza Attiva), Valeria Negrini (Confcooperative-Federsolidarietà Lomabrdia e Fondazione CARIPLO), Antonio Calabrò (Fondazione Pirelli) e Luciano Gualzetti (Caritas ambrosiana).

Franco Mosconi, economista e membro del nostro gruppo di esperti, interviene invece su un altro tema attuale e discusso, il PNRR presentato dal nostro Governo per gestire i fondi europei del NextGenerationEU, che si gioca sul delicato equilibrio di efficienza ed equità.

Un’intervista a Shoshana uboff a cura di Sean Rose, sul capitalismo della sorveglianza, ci fa entrare nel vivo del pensiero della sociologa statunitense e sul valore che oggi assumono i dati e la privacy delle persone a livello economico.

Bibbia aperta torna in questo numero con un contributo di Massimiliano Scandroglio sulla solidarietà, mentre l’infografica di Mauro Bossi SJ illustra il problema della pesca nel mondo, un settore che sta mettendo a rischio la sopravvivenza della fauna dei mari di tutto il mondo.

Chiude la parte degli articoli un testo di Emanuele Fantini, che a dieci anni dal referendum sull’acqua ricorda il valore dei beni comuni e la loro importanza.

La sezione culturale Letture&Visioni, dedicata nella prima parte al tema del dolore, indagato attraverso un saggio (La società senza dolore, di Byung-Chul Han), un film (Pieces of a woman, di K. Mundrczó) e un romanzo (Gli ultimi giorni di quiete, di A. Manzini) e nella seconda alla presentazione di alcuni testi scelti dalla Redazione: Morale artificiale, di G. Manzone; Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici, di F. Pizzul; Franco Marini il popolare, di G. Merlo.

 

Vai al sommario

01 giugno 2021
Ultimo numero

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza