Articolo

Associazionismo e attività non-profit in Italia e in Europa

Dall'indagine del 1990-91 sui valori degli europei, risulta che in Italia l'adesione alle associazioni volontarie, pur cresciuta rispetto a dieci anni fa, è inferiore a quella europea, mentre lo scarto è minore se riferito all'attività volontaria svolta. Diversità tra i due campioni si hanno anche circa le caratteristiche degli associati e in tema di motivazioni : un orientamento di tipo moralistico appare più accentuato tra gli europei mentre tra gli italiani prevalgono motivazioni quali senso di solidarietà e volontà di valorizzare le proprie doti. Si può dunque distinguere il modello di comportamento italiano da quello europeo, anche se sostanzialmente simile è l'influenza svolta da variabili strutturali : sesso, età, status sociale, livello di istruzione, ecc. e relativamente convergenti le motivazioni
Fascicolo: febbraio 1993
Ultimo numero
Leggi anche...

Rivista

Visualizza

Annate

Sito

Visualizza