Scheda di: 

La Chiesa e la guerra

Il dramma del Kosovo ripropone la questione se la guerra sia in grado di ristabilire i diritti umani violati. Da un lato, la mutata natura del fenomeno bellico, che rende superata la dottrina della « guerra giusta », e il principio di « ingerenza umanitaria » introducono la distinzione tra « intervento umanitario » e « intervento bellico » in senso proprio; dall'altro, la nuova coscienza dell'universalità dei diritti umani impone di ridefinire i compiti dell'ONU e il concetto stesso di « sovranità nazionale »
Fascicolo: 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

No
No
01
02
03
04
05
06-07
08-09
10
11
12

CERCA NELL'ARCHIVIO

ARCHIVIO ANNATE

CERCA NEL SITO

Aggiornamenti sociali è su: