Comunicare il Vangelo: il respiro di Carlo Maria Martini

28/08/2014
A due anni dalla morte di Carlo Maria Martini (31 agosto 2012), ne celebriamo il ricordo con un contributo di Matteo Crimella, che mette in luce l’abilità del Cardinale nel comunicare il Vangelo, nel leggere la complessità della realtà, nel dare ragione della propria fede, con uno stile affascinante e chiaro, attuale e concreto, capace di trasmettere la gioia del Vangelo in una dinamica interpersonale sempre viva.

La “continua interrogazione del testo sacro – osserva Crimella – rivela la ricerca interiore dell’arcivescovo e insieme coinvolge il lettore a diventare compagno di viaggio di chi parla (o scrive) per compiere lo stesso itinerario interiore”.



Leggi l’articolo



28/08/2014
No
01
02
03
04
05
06-07
08-09
10
11
12

CERCA NELL'ARCHIVIO

ARCHIVIO ANNATE

CERCA NEL SITO

Aggiornamenti sociali è su: