Transizione ecologica: Gaël Giraud, ex banchiere, economista, gesuita, martedì a Milano

05/05/2016
L’economista gesuita Gaël Giraud, ex-banchiere e attuale chief economist all’Agence Française de Développement di Parigi, presenta il suo ultimo libro Transizione ecologica. La finanza a servizio della nuova frontiera dell’economia (Editrice Missionaria Italiana) a Milano, nella Sala Ricci della Fondazione Culturale San Fedele (P.za S. Fedele, 4), martedì 10 maggio alle ore 17.30.

A promuovere l'incontro, insieme ad Aggiornamenti Sociali, sono l’Editrice Missionaria Italiana e la Fondazione Culturale San Fedele. A dialogare con l'autore sarà Mauro Magatti, docente di Sociologia all’Università Cattolica del Sacro Cuore, editorialista de Il Corriere della Sera e autore della prefazione. Modera Paolo Foglizzo, della nostra redazione.

Giraud, dopo un inizio di carriera come banchiere, ha scelto la vocazione religiosa in seguito a un’esperienza in Ciad a servizio di bambini disabili. Nel suo libro spiega in modo semplice ma per nulla superficiale quali sono i nodi irrisolti all'origine della grande crisi scoppiata nel 2008 e traccia un percorso concreto per affrontare la crisi ecologica, denunciata da papa Francesco nell'enciclica Laudato si’. Secondo l’Autore, la transizione ecologica, che comporta una serie di misure per ridurre la dipendenza da energie derivanti da fonti fossili e di conseguenza l’inquinamento, è una strada concreta e possibile e può essere sostenuta attraverso gli strumenti tipici della finanza.

«La transizione ecologica sta ai prossimi decenni come l’invenzione della stampa sta al XV secolo o la rivoluzione industriale al XIX - afferma l’economista gesuita, che nel suo tour italiano presenterà il libro anche a Bolzano, Bergamo e Verona -. O si riesce ad innescare questa transizione e se ne parlerà nei libri di storia; o non si riesce, e forse se ne parlerà tra due generazioni, ma in termini ben diversi».

5 maggio 2016
No
01
02
03
04
05
06-07
08-09
10
11
12

CERCA NELL'ARCHIVIO

ARCHIVIO ANNATE

CERCA NEL SITO

Aggiornamenti sociali è su: