• ri-partire dalle periferie
Scheda di: 

Ri-partire dalle periferie

Un ottantenne e un ventenne in dialogo tra politica, Chiesa e vita
Domenico Pizzuti
a cura di Giacomo D’Alessandro, Prefazione di Alex Zanotelli
Linkomunicazione, Napoli 2014, pp. 190, € 12
Fascicolo: 
La velocità dei cambiamenti sociali e culturali scava un solco sempre più profondo fra le generazioni. Cosa possono avere in comune oggi un ottantenne e un ventenne? Possono riuscire a dialogare e comprendersi?
Hanno raccolto questa sfida generazionale il sociologo Domenico Pizzuti (84 anni), gesuita residente nella comunità di Scampia, e Giacomo D’Alessandro (24 anni), laureato in Comunicazione interculturale e multimediale.

La loro comune passione per il sociale, gli emarginati, le periferie permette di intessere un dialogo serrato e avvincente sulle questioni del quartiere Scampia, la criminalità organizzata, il ruolo della Chiesa in quel contesto, le condizioni di vita dei Rom di Napoli. Provocato e incalzato dalle domande del giovane Giacomo, p. Domenico parte dalla situazione locale per gettare uno sguardo più ampio sul mondo e sulle cause meno apparenti di tante situazioni di degrado umano e urbano.
Nella seconda parte del libro sono state raccolte le riflessioni di p. Pizzuti apparse sul blog curato da D’Alessandro (http://domenicopizzuti.blogspot.it) e nella terza parte alcuni articoli e interventi vari del sociologo riuniti per temi.

Oltre all’attualità degli argomenti, affrontati con l’acume sempre vivo di uno studioso sul campo, i riferimenti alla realtà di vita quotidiana da cui p. Pizzuti prende spunto rendono la lettura viva, dandole quel sapore “napoletano”, che in altri contesti viene spesso ridotto a macchietta, invece di suscitare la giusta indignazione che anima l’A. e il Curatore e li mette in sintonia, motivandone la comune scrittura.


No
No
01
02
03
04
05
06-07
08-09
10
11
12

CERCA NELL'ARCHIVIO

ARCHIVIO ANNATE

CERCA NEL SITO

Aggiornamenti sociali è su: