Scheda di: 

Ordine dei giornalisti: una riforma dopo il referendum

Fallito il referendum abrogativo della legge istitutiva dell'Ordine dei giornalisti, resta comunque necessaria una sua riforma. La proposta di legge del senatore Passigli, sintesi di sei progetti di legge presentati da vari gruppi politici e delle istanze espresse dall'Ordine dei giornalisti, affida a un nuovo organismo che sostituirà l'Ordine l'autoregolamentazione deontologica, istituisce presso l'Autorità per le garanzie nella comunicazione l'Albo unico nazionale, la Commissione nazionale di vigilanza, il Giurì per la correttezza dell'informazione, e affida all'Università il compito di regolare l'accesso alla professione
Fascicolo: 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

No
No
01
02
03
04
05
06-07
08-09
10
11
12

CERCA NELL'ARCHIVIO

ARCHIVIO ANNATE

CERCA NEL SITO

Aggiornamenti sociali è su: