• Chiara Tintori
Pianeta Smart
Redazione di Aggiornamenti Sociali

Obama, l'eredità di un papà

13/01/2017
«Di tutto ciò che ho fatto nella mia vita, essere vostro padre è ciò che mi rende più orgoglioso». Queste le parole che Barack Obama ha rivolto alle figlie Malia e Sasha, durante il discorso di addio alla Casa Bianca lo scorso 11 gennaio. Nello stesso intervento non erano mancate parole di elogio per la moglie Michelle.

Devo ammettere che mi ha stupito: ma come, di tutto ciò che il 44esimo Presidente degli Stati Uniti ha fatto, raggiunto, negoziato, deciso, la paternità è ciò di cui va più fiero? E poi quel "vostro", cioè è orgoglioso di essere papà proprio delle sue due figlie, così come realmente sono, adolescenti in carne e ossa! Fatta la tara alla retorica, di cui Obama è stato maestro in questi anni, quanti papà (e mamme) con impegni istituzionali, responsabilità manageriali e lavorative a qualunque livello affermerebbero qualcosa di simile: essere il "tuo" genitore, non di un figlio qualunque, ma proprio di TE è il più grande successo della mia vita, ciò di cui vado maggiormente fiero, ciò che metterei al primo posto nel mio curriculum? Sono profondamente convinta che sono tante le mamme e i papà che vivono questo senso di orgoglio, ma sono - siamo - davvero in pochi a parlarne nei dialoghi tra amici, colleghi, e perchè no, anche in occasioni pubbliche.

Forse è anche per questo senso di timore che la conciliazione tra vita famigliare e lavorativa non è ancora una priorità politica e fatica a farsi strada nelle scelte pubbliche, laddove ci sono da fornire gli strumenti per equilibrare il carico di lavoro famigliare tra donne e uomini. Chissà, forse i congedi di paternità non sarebbero ridotti a una manciata di giorni, o i servizi per l'infanzia diventerebbero più accessibili, se la frase di Obama diventasse un parlare comune. Non ci resta che provare, parafrasandola: "potrei anche arrivare ad essere il Presidente della Repubblica, ma di tutto ciò che ho fatto nella mia vita, essere vostra madre è ciò che mi rende più orgogliosa!"

13 gennaio 2017
No
01
02
03
04
05
06-07
08-09
10
11
12

CERCA NELL'ARCHIVIO

ARCHIVIO ANNATE

CERCA NEL SITO

Aggiornamenti sociali è su: