Le dimensioni del cibo. 12 chiavi per entrare in Expo

27/04/2015
.

Il cibo è uno specchio dell'umanità, delle sue meraviglie e delle sue contraddizioni. È un protagonista quasi scontato nella quotidianità di noi occidentali mentre, in diverse regioni del mondo, resta una risorsa drammaticamente carente; è "materia prima" per rilevanti speculazioni finanziarie, ma anche simbolo dai densi significati relazionali e persino religiosi; è un prodotto del dinamismo della natura, ma anche elemento che può avere un impatto devastante sull'ambiente, a seconda delle logiche con cui viene prodotto e distribuito.

È questo cibo - con le sue molteplici dimensioni - che sarà «in mostra», per sei mesi, nell'Expo di Milano. Un evento che, secondo quanto gli stessi organizzatori hanno dichiarato, non vuole e non può ridursi a fiera commerciale o appuntamento turistico, ma dovrebbe stimolare una riflessione, collettiva e personale, sui nodi che rendono il cibo protagonista, suo malgrado, di non pochi paradossi e ingiustizie.

Data la centralità del tema, Aggiornamenti Sociali ha avviato da tempo un percorso di avvicinamento a Expo 2015. Sia attraverso alcuni eventi di formazione e riflessione, sia sulle pagine della rivista, con numerosi articoli. Questo ebook è la raccolta dei contributi più significativi pubblicati negli ultimi tre anni.

Gli articoli sono stati raggruppati non in ordine cronologico ma secondo criteri tematici: «Il cibo come paradigma della società», «A tavola, tra culture e religioni», «Per un'agricoltura sostenibile», «Expo, una sfida globale». Dodici contributi che certamente non possono esaurire un macrotema come quello dell'alimentazione, né analizzare in profondità ciò che sarà l'Expo di Milano, ma offrono alcune chiavi utili per «entrare» nei significati di un evento non privo di incognite ma altresì ricco di enormi potenzialità.

L'ebook è acquistabile su Kobo, Ibs, GooglePlayHoepli.it, presto anche su Amazon e altre piattaforme. 
27 aprile 2015
No
01
02
03
04
05
06-07
08-09
10
11
12

CERCA NELL'ARCHIVIO

ARCHIVIO ANNATE

CERCA NEL SITO

Aggiornamenti sociali è su: