La Rete dei Centri per l'Etica Ambientale si amplia

15/02/2016
Nata nel maggio 2014, la Rete dei Centri per l'Etica Ambientale a fine gennaio 2016 ha registrato l'adesione di tre nuovi soggetti: AICARE (Agenzia italiana per la Campagna e l’Agricoltura Responsabile e Etica), FOCSIV (Federazione degli Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario) e il Dipartimento di ingegneria civile, architettura, territorio, ambiente dell’Università di Brescia.

I membri fondatori della Rete Cepea sono, insieme ad Aggiornamenti Sociali, i Centri di Etica Ambientale di Bergamo e di Parma, la Fondazione Lanza di Padova, il monastero di Siloe in Toscana e il Centro Studi sulle culture della pace e della sostenibilità dell’Università di Modena. Al momento della costituzione della rete è stata stesa una "Carta di intenti", per richiamare la centralità, in questo nostro tempo, dei temi legati all’ambiente e alla sostenibilità. Carta a cui hanno ora aderito i nuovi enti.

Uno dei momenti più significativi della vita della Rete è stato la presentazione, nella sede del Senato della Repubblica, del position paper sui cambiamenti climatici, il 7 ottobre 2015, in vista del Summit Onu sul clima poi tenutosi a Parigi in dicembre (Cop21).

09/02/2016
No
01
02
03
04
05
06-07
08-09
10
11
12

CERCA NELL'ARCHIVIO

ARCHIVIO ANNATE

CERCA NEL SITO

Aggiornamenti sociali è su: