Il gesuita Thomas Reese presidente della Commissione Usa sulla libertà religiosa

27/06/2016
Il 21 giugno il gesuita Thomas Reese è stato eletto presidente della Commissione degli Stati Uniti sulla libertà religiosa a livello internazionale (USCIRF), un organismo federale indipendente e bipartisan. Alcuni dei suoi membri vengono nominati direttamente dal presidente americano. Barack Obama aveva inserito Reese nella Commissione già nel 2014, riconfermandolo poi nell'incarico poche settimane fa. Ora è arrivata anche l'elezione a presidente (nella foto, Reese - al centro - insieme agli altri commissari).

«Sono onorato di servire come presidente di USCIRF e di lavorare con gli altri commissari a sostegno della libertà religiosa o di credo - ha commentato padre Reese -. Gli eventi mondiali sottolineano l'importanza di questo diritto fondamentale: la libertà religiosa è infatti sotto attacco in gran parte del globo. Inoltre è certamente un fattore chiave in molte delle sfide di politica estera degli Stati Uniti».

Padre Reese, entrato nella Compagnia di Gesù nel 1962, ha studiato alla St. Louis University a Berkeley (California). Dal 2014 è commentatore e analista del National Catholic Reporter su questioni ecclesiali. Tra i suoi numerosi incarichi precedenti spicca la direzione di America, rivista dei gesuiti statunitensi, dal 1998 al 2005. Grazie a un accordo tra Aggiornamenti sociali e l'autore, alcuni suoi articoli sono pubblicati in italiano sul nostro sito, nella rubrica A Voice from America.

27 giugno 2016
No
01
02
03
04
05
06-07
08-09
10
11
12

CERCA NELL'ARCHIVIO

ARCHIVIO ANNATE

CERCA NEL SITO

Aggiornamenti sociali è su: