Scheda di: 

I nodi culturali dell'opposizione tra Islam e Occidente

Le tensioni tra mondo islamico e Occidente hanno radici storiche. Il mondo arabo (espressione privilegiata dell'Islam nei rapporti con l'Occidente), da una apertura alle suggestioni del modello europeo, legata alla « fase nazionale », passò a un rapporto conflittuale, connesso con la « fase rivoluzionaria », dominata dalla « questione sociale » e quindi dalla lotta contro la dipendenza coloniale e neocoloniale dell'Occidente. L'insufficienza delle precedenti acquisizioni - indipendenza nazionale e modelli di sviluppo - favorisce ora la « fase islamica », in cui prevalgono il referente religioso, la prospettiva unitaria, il radicalismo, la contrapposizione all'Occidente. Non manca peraltro la ricerca di un equilibrio tra fedeltà alla propria tradizione e modernizzazione, ricerca che l'Occidente può favorire con un impegno di dialogo e di collaborazione
Fascicolo: 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

No
No
01
02
03
04
05
06-07
08-09
10
11
12

CERCA NELL'ARCHIVIO

ARCHIVIO ANNATE

CERCA NEL SITO

Aggiornamenti sociali è su: