I dieci anni che sconvolsero il mondo

La fine della « guerra fredda » ha fatto venire meno il bipolarismo USA-URSS che, pur tra forti tensioni, aveva garantito un equilibrio politico complessivo. Nell'ultimo decennio, dapprima quasi controvoglia, poi, a partire dalle guerre balcaniche, in modo più consapevole, gli USA hanno acquisito il ruolo di unica potenza che progressivamente ingloba e pacifica le aree di instabilità. L'impotenza dell'ONU, la debolezza dell'Europa e lo stesso processo di globalizzazione appaiono funzionali a tale disegno egemonico
Fascicolo: 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

No
No
01
02
03
04
05
06-07
08-09
10
11
12

CERCA NELL'ARCHIVIO

ARCHIVIO ANNATE

CERCA NEL SITO

Aggiornamenti sociali è su: