A Torino il 44° Convegno nazionale CVX-LMS Italia

05/04/2018
«Il tuo volto io cerco. Dalla contemplazione all’azione». Questo il titolo del 44° Convegno nazionale CVX-LMS, per il quale è stata scelta come sede la città di Torino. Prosegue il cammino intrapreso da alcuni anni, che ha condotto le Comunità di vita cristiana e la Lega missionaria studenti, due storici movimenti laicali legati ai gesuiti, a riconoscere i muri che dividono, quelli fisici e quelli mentali, e a nutrire il desiderio di collocarsi alle frontiere del mondo, come sentinelle e operai della rivoluzione della tenerezza cui papa Francesco continua a invitarci.

Nell’appuntamento torinese, CVX e LMS intendono compiere un passo ulteriore, vivendo il Convegno nazionale come un’occasione di dialogo con realtà significative, un confronto con testimoni credibili nonché una possibilità di incontro fraterno. Il motivo conduttore del Convegno sarà la contemplazione del Volto del Signore presente nella durezza del mondo. La scelta di Torino non è casuale in questo senso: è la città della Sindone e della Fiat, cioè di un Volto misterioso, del lavoro e della sua crisi, di antiche nobiltà e di nuove povertà; città di scioperi e lotte, di mille culture alternative, dei santi sociali. 

Il programma del Convegno - che si svolgerà dal 28 aprile al 1° maggio, è stato pensato per favorire questo incontro con la realtà torinese come spunto per una riflessione personale. Vari momenti sono stati organizzati, tra cui anche visite a realtà significative del capoluogo piemontese come il Cottolengo e il Sermig; l’incontro con alcuni testimoni come don Ciotti (fondatore di Libera), mons. Paolo Bizzeti (Vicario apostolico in Anatolia) ed Ernesto Olivero (fondatore del Sermig); lavori di gruppo e occasioni di confronto, in cui si sperimenterà la metodologia dei laboratori di lettura.

Sul sito CVX-LMS sono disponibili maggiori dettagli sul programma del Convegno e informazioni pratiche. 

5 aprile 2018
No
01
02
03
04
05
06-07
08-09
10
11
12

CERCA NELL'ARCHIVIO

ARCHIVIO ANNATE

CERCA NEL SITO

Aggiornamenti sociali è su: